Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

2 Apr 2021

Azoto nelle colture di grano: ecco perché si moltiplicherebbe la celiachia nel mondo

I casi di celiachia nel mondo stanno aumentando vertiginosamente negli ultimi anni. Basti pensare che solo in un anno ci sono state ben 11mila diagnosi in più. Una impennata dei casi senza precedenti. Una malattia di cui, fino a qualche decennio fa, si sapeva poco o nulla e che ora invece sta spopolando con casi di celiachia conclamata, di intolleranza o di sensibilità al glutine sempre più frequenti.

Perché i casi di celiachia sono in aumento? Per l’uso di azoto nei campi di grano

In tanti ci siamo chiesti il perché di questo aumento. Molti di noi si sono risposti che probabilmente è solo una patologia oggi più conosciuta e di cui, quindi, si parla di più. Oggi scopriamo che questa conclusione è errata. Non è solo un fattore di percezione, i casi di celiachia sono davvero in aumento, non solo perché si fanno più diagnosi.

Secondo lo studio del Centre de Rcerca Ecològica i Aplicacions Forestals (CREAF) e il Consejo Superior de Investigaciones Cientificas (CSIC) l’uso in eccesso dell’azoto nelle colture di grano potrebbe essere la causa dell’aumento della celiachia. Secondo i ricercatori, l’eccessiva fertilizzazione dei campi di grano con azoto potrebbe spiegare perché i casi di celiachia sono sempre più numerosi nel mondo.

A causa dell’eccesso di questo fertilizzante, il grano e le farine derivate contengono una maggiore concentrazione di proteine del glutine. E, come sappiamo, il glutine è il principale allergene che innesca la celiachia. Diverse sono le ipotesi per spiegare questa crescita in molte regioni del pianeta: dai cambiamenti nella dieta durante l’infanzia agli squilibri nel microbiota intestinale. Dopo questo studio, tutto sembra riconducibile all’azoto.

Dal 1960 ad oggi l’uso di azoto si è moltiplicato per dieci

In effetti, dal 1960 ad oggi i chilogrammi di azoto, utilizzati per fertilizzare i campi di grano, si sono moltiplicati per dieci. Inoltre, questo cereale continua ad essere il più piantato e consumato: ben 217 milioni di ettari di terreno in tutto il mondo sono dedicati unicamente ad esso.

Perché l’azoto? È più economico

Ma perché un così cospicuo utilizzo dell’azoto? Perché è il più economico tra i fertilizzanti e migliora la resa del raccolto. Ecco perché è difficile ipotizzare un cambio di rotta nelle tecniche di coltura. Attualmente l’unica terapia valida per combattere la celiachia rimane quella dietetica. Il celiaco deve eliminare completamente dalla propria dieta tutti gli alimenti che contengono glutine: pasta, pane, birra e molti dolci.

Ciò che si auspica è che si lavori nella direzione di studiare fertilizzanti alternativi, altrettanto efficienti. Questo aiuterebbe molto a controllare la diffusione delle intolleranze al glutine.

Clicca per votare questo post!
[Totale: 4 Media: 4]

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbero interessare

Pin It on Pinterest